Il Napoli resta solo al comando.

La squadra di Spalletti gioca il calcio più spettacolare di tutti in campionato (ed anche in Champions League, a dire il vero) ed è meritatamente in testa dopo il primo quarto di campionato. Il Napoli passeggia a suon di gol anche a Cremona e stacca l’Atalanta che si fa rimontare dall’Udinese, quest’ultima agganciata dal Milan al terzo posto, rossoneri che dopo un primo tempo equilibrato, spediscono la Juventus nuovamente all’inferno, a -10 dalla vetta. L’Inter conferma i segnali di risveglio dopo il match vinto contro il Barcellona, vincendo a Sassuolo – mai facile con i neroverdi. Continua la crescita del Monza che infila la terza vittoria consecutiva. Brodino tra Bologna e Sampdoria del neo-allenatore Stankovic. Torna alla vittoria anche la Salernitana con un gol in zona Cesarini, traballa la panchina di Cioffi a Verona, alla quarta sconfitta consecutiva. La giornata si chiuderà con Lazio-Fiorentina, con la possibilità per i biancocelesti di agguantare il terzo posto in caso di vittoria e scavalcare i rivali della Roma, vittoriosi sul Lecce.